Campionato Italiano e Trofeo Regioni MDL Tradizionale

Lunedì, 07 Ottobre 2019 16:06

Nella bella cornice della terra umbra, presso il circolo ippico Regno Verde di Narni, stupenda città conosciuta in tutto il mondo per la letteratura di C. S. Lewis, nelle ultime giornate soleggiate di questo settembre 2019, si sono svolti il Campionato Italiano ed il Trofeo delle Regioni della Monta da Lavoro Tradizionale. Questi giorni, dal 26 al 29 settembre, hanno visto protagonisti i binomi, venuti da ben nove regioni italiane, nello specifico Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Sardegna e Sicilia, i quali si sono confrontati nelle classiche quattro prove della disciplina più completa ed impegnativa della Monta da Lavoro, dove i percorsi di Attitudine e Gimkana sono stati ideati magistralmente dal Referente Nazionale di disciplina Ernesto Fontetrosciani.

Quest’anno, l’organizzazione dell’evento è stata impeccabile sia dal programma rigorosamente rispettato alla segreteria sempre pronta ad ogni richiesta e alle pubblicazioni ed infine alla disponibilità dei giudici ad affrontare esigenze e richieste dei cavalieri, il tutto, sotto la direzione e supervisione del coordinatore Ernesto Fontetrosciani.

In queste giornate, suddivise nelle varie categorie, sono emersi nuovi campioni e confermati gli ormai professionisti della disciplina tra cui i laziali che hanno conquistato più podi guadagnandosi le medaglie dei tre metalli tanto preziosi per gli atleti:

Per la categoria Open:

1° classificato, Oro, nel completo Renzo Bersaglia su Ombromanto (1° addestramento e attitudine – 3° sbrancamento)

2° classificato, Argento, nel completo Luca Corrado su Mister Kreb (1° sbrancamento e gimkana)

5° classificata nel completo Veronica Sensi su Navart (2° addestramento)

6° classificato nel completo Loris Matticoli su Violino (3°attitudine)

Per la categoria Amatori:

3° classificato, Bronzo, nel completo Marco Vanni su Sisco (2° attitudine – 3° gimkana)

6° classificata nel completo Sara Quatrini su Incesta (Sidney) (1° gimkana)

Per la categoria Juniores:

1° classificato, Oro, nel completo Stefano Della Corte su Laika (2° attitudine e gimkana)

4° classificata nel completo Agnese Palombi su Ilenia (2° addestramento)

5° classificata nel completo Martina Taschini su Quberau (3° sbrancamento)

Per la categoria Avviamento Seniores:

3° classificata, Bronzo, nel completo Rebecca Raggi su Mediterraneo delle Schiave (3° addestramento – attitudine – sbrancamento e gimkana).

Ottimo lavoro per gli altri binomi laziali che, anche se non sono riusciti a salire a podio, hanno dato il massimo in queste giornate impegnative e si sono piazzati nel completo nelle rispettive categorie:

Open - 8° Paolo Sensi e 10° Giulio Piombo

Amatori - 30° Marzia Martini

Cavalli Debuttanti - 11° Giampaolo Tarantello

Giovanissimi - 11° Mirko Sistoni, 13° Lorenzo Rossini, 14° Simone Deidda, 15° Mattia Sacconi.

Anche quest’anno il Lazio, grazie al contributo di tutti i binomi che facevano parte della nostra squadra, è riuscita a vincere il trofeo delle Regioni dopo una lunga lotta con Marche e Umbria.

Si conclude un anno proficuo per la Monta da Lavoro Tradizionale del Lazio anche per la convocazione dei nostri binomi a rappresentare l’Italia all’European Cup Championship Working Equitation, infatti, il Lazio schiererà Loris Matticoli, Renzo Bersaglia, Paolo Sensi Agnese Palombi, Stefano Della Corte, Mario De Carolis e Veronica Sensi